Primi sintomi della gravidanza: quando compaiono e quali sono?

0
28

Ti stai chiedendo se sei incinta? L'unico modo per sapere con certezza è quello di effettuare un test di gravidanza.

Primi sintomi della gravidanza: quando compaiono e quali sono?

Però ci sono sintomi precoci di gravidanza che possono indicare la possibilità. Ecco cosa cercare.

Indice dei contenuti

Tutte le donne presentano sintomi precoci di gravidanza?

Ogni donna è diversa. Così sono le sue esperienze di gravidanza. Non tutte le donne hanno gli stessi sintomi o addirittura gli stessi sintomi da una gravidanza all'altra.

Inoltre, perché i primi sintomi della gravidanza spesso simili ai sintomi che si potrebbe sperimentare subito prima e durante le mestruazioni, si può facilmente sbagliare.

Di seguito è riportata una descrizione di alcuni dei sintomi precoci più comuni della gravidanza. Dovete sapere che questi sintomi possono essere causati da altre cose oltre alla gravidanza. Quindi, il fatto che notiate alcuni di questi sintomi non significa necessariamente che siate in stato di gravidanza. L'unico modo per saperlo è sicuramente con un test di gravidanza.

Spotting e crampi

Dopo il concepimento, l'uovo fecondato si attacca alla parete dell'utero. Questo può causare uno dei primi segni di gravidanza - macchie, e a volte, crampi.

Primi sintomi della gravidanza: quando compaiono e quali sono?

Si chiama sanguinamento dall'impianto. Si verifica nei primi 6- 12 giorni dopo che l'uovo è fecondato.

I crampi assomigliano ai crampi mestruali, per cui alcune donne li scambiano per l'inizio del loro ciclo mestruale. Tuttavia, sia le emorragie che i crampi sono lievi.

Oltre alle emorragie, una donna può notare una perdita bianca e lattiginosa dalla sua vagina. Questo è legato all'ispessimento delle pareti vaginali, che inizia quasi subito dopo il concepimento. L'aumento della crescita delle cellule che ricoprono la vagina provoca la perdita.

Questa perdita, che può continuare per tutta la durata della gravidanza, è in genere innocua e non richiede alcun trattamento. Ma se si nota un cattivo odore legato alla perdita o una sensazione di bruciore e prurito, bisogna contattare il medico in modo che possa controllare se si dispone di un'infezione batterica.

Aumento del seno

I cambiamenti del seno sono un altro segno molto precoce della gravidanza. I livelli ormonali di una donna cambiano rapidamente dopo il concepimento. A causa dei cambiamenti, i suoi seni possono diventare gonfi e doloranti. Oppure si possono sentire più pesanti o pieni. L'area intorno ai capezzoli, chiamata areola, può anche scurire.

Primi sintomi della gravidanza: quando compaiono e quali sono?

Possono essere anche altre le cause delle alterazioni del seno. Ma se i cambiamenti sono un sintomo precoce di gravidanza, tenete presente che ci vorranno diverse settimane per abituarsi ai nuovi livelli di ormoni. Una volta abituate , il dolore al seno dovrebbe alleviare.

Fatica

Sentirsi molto stanchi è molto normale in gravidanza.

Una donna può iniziare a sentirsi insolitamente affaticata non appena una settimana dopo l'inseminazione.

Primi sintomi della gravidanza: quando compaiono e quali sono?

 

 

Perché? Questo sintomo è spesso legato ad un livello alto di un ormone chiamato progesterone, ma ci sono anche delle altre cause- come ad esempio i livelli più bassi di zucchero nel sangue, pressione sanguigna più bassa, e un aumento della produzione sanguigna - possono contribuire.

Se la stanchezza è legata alla gravidanza, è importante ottenere un sacco di riposo. Mangiare cibi ricchi di proteine e ferro può aiutare a compensarla.

Nausea

La malattia mattutina è un famoso sintomo della gravidanza. Ma non da tutte le donne. La causa esatta della malattia mattutina non è nota, ma gli ormoni della gravidanza possono contribuire a questo sintomo. La nausea durante la gravidanza può verificarsi in qualsiasi momento della giornata, ma più comunemente al mattino.

Primi sintomi della gravidanza: quando compaiono e quali sono?
Inoltre, alcune donne desiderano alcuni alimenti particolari quando diventano incinte. Questo è anche legato a cambiamenti ormonali. L'effetto può essere così forte che anche il pensiero di quello che era un cibo preferito può trasformarsi in un incubo per lo stomaco di una donna incinta.

E' possibile che la nausea, le voglie e le avversioni alimentari possano durare per tutta la gravidanza. Fortunatamente, i sintomi diminuiscono per molte donne a circa 13a o 14a settimana di gravidanza.

Nel frattempo, assicuratevi di mangiare una dieta sana in modo che voi e il vostro bambino in via di sviluppo otterrete nutrienti essenziali. Su questo potete parlarne con il vostro medico per consigliarvi.

Assenza del ciclo mestruale

Il sintomo più evidente della gravidanza - e quello che spinge la maggior parte delle donne a fare un test di gravidanza - è il ciclo in ritardo. Ma non sempre la causa è la gravidanza.

Primi sintomi della gravidanza: quando compaiono e quali sono?

Inoltre, le donne possono sperimentare qualche sanguinamento durante la gravidanza. Se sei incinta, chiedi un parere al tuo medico. Ad esempio, quando è normale l'emorragia e quando è segno di un'emergenza?

Ci sono anche altri motivi, oltre alla gravidanza, per la mancanza del ciclo. Potrebbe essere l'aumento o la perdita del peso. Problemi ormonali, fatica o stress. A volte può essere causato dalle pillole contraccettive. Ma se un periodo è in ritardo e la gravidanza è una possibilità, allora si potrebbe fare un test della gravidanza.

Altri sintomi precoci di gravidanza

La gravidanza porta cambiamenti nel vostro equilibrio ormonale. Questi cambiamenti possono causare altri sintomi che includono:

  • Minzione frequente. Per molte donne, questo inizia intorno alla sesta o ottava settimana dopo il concepimento. Anche se questo potrebbe essere causato da un'infezione del tratto urinario, diabete o uso eccessivo di diuretici. Se sei incinta, è molto probabilmente a causa di livelli ormonali.
  • Costipazione. Durante la gravidanza, livelli più elevati di progesterone ormonale possono causare la costipazione. Il progesterone fa passare il cibo più lentamente attraverso l'intestino. Per alleviare il problema, bisogna bere molta acqua, fare tanto esercizio fisico e mangiare cibi ricchi di fibre.
  • Sbalzi d'umore. Questi sono molto comuni, soprattutto durante il primo trimestre. Sono anche legati ai cambiamenti ormonali.
  • Mal di testa e mal di schiena. Molte donne incinte riferiscono frequenti mal di testa lievi, e altre invece sperimentano mal di schiena cronica.
  • Vertigini e svenimenti. Questi possono essere correlati a dilatazione dei vasi sanguigni e bassa pressione sanguigna.

Una donna incinta potrebbe avere tutti questi sintomi, o forse avere solo uno o due. Se qualcuno di questi sintomi diventa fastidioso, bisogna parlare con il medico in modo da poter fare un piano per alleviarlo.

 

 

 

 

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here