Perché un neonato ha le mani fredde? Ecco i motivi e... cosa fare

0
631

Il mio neonato ha le mani fredde!
Ehi, anche i piedini sono freddi!

Pa-ni-co.

Ma no, niente preoccupazioni.

Poco dopo la sua nascita, abbiamo notato che Adelaide aveva le mani fredde, freddissime: per di più, avevano anche un colore violaceo che ci preoccupava assai.

La dottoressa ci ha subito spiegato che in realtà è una cosa del tutto normale: durante i primi mesi di vita i bambini hanno sempre le mani meno calde rispetto al resto del corpo.

Viene automatico preoccuparsi (non parliamo poi dei nonni, come avessero dimenticato questo dettaglio della nostra infanzia!) ma non hai niente da temere da questo piccolo fatto.

Insomma, caro collega babbo, prima di sgomentarti e correre a cercare dei guanti da sci versione mini-mignon o soffiare sulle manine come bue & asinello al tempo stesso, rilassati!

Avere le mani fredde non significa per il neonato avere qualcosa che non va: è un fatto dovuto circolazione del sangue.

Il neonato ha le mani fredde? “Colpa” della circolazione

Il sistema circolatorio, in parole povere, non è ancora “a pieno regime” e la questione della termoregolazione del corpicino andrà progressivamente migliorando con il passare della settimane.

Ovviamente questo non significa che il piccolo non possa avere freddo: ricorda che soprattutto all’inizio deve stare sempre ben coperto!

Se il colorito del corpo e del faccino è roseo, la nuca e il petto sono caldi e solo le manine sono fredde, quindi, non allarmarti: è una cosa del tutto normale.

Se invece le trovassi “stranamente” calde, ecco che scatta il din-don dell’allarme: in questo caso potrebbe trattarsi una leggera febbre.

E ricorda: la temperatura delle manine (e dei piedini) non è mai un indicatore solitario di un malessere del neonato, ma è sempre accompagnato da altri segnali come colorito strano, inappetenza, bocca secca.

Ti consiglio:

Rispondi