Infertilità femminile: fatti, rischi, trattamenti

0
24

Che cos'è l'infertilità?

L'infertilità è una condizione medica in cui una coppia non è in grado di concepire un bambino. Gli esperti non considerano una coppia di avere problemi di fertilità fino a quando non hanno cercato attivamente di concepire per almeno un anno, o se la donna ha più di 35 anni, per più di sei mesi. Alcune coppie che sperimentano aborti ricorrenti possono anche essere considerate sterili e dovrebbero cercare aiuto dal loro medico o da un esperto di fertilità.

Infertilità femminile: fatti, rischi, trattamenti

Sperimentare la sterilità, tuttavia, non significa che non avrai mai un bambino. Per alcune coppie, ci vuole solo più tempo; per altre, ci vogliono dei farmaci, chirurgia o assistenza high-tech. Secondo le statistiche della Mayo Clinic:

  • Dopo 12 mesi di sesso non protetto, circa l'85 % delle coppie rimane incinta.
  • Dei restanti 15 per cento, circa la metà rimane incinta nei prossimi tre anni, utilizzando metodi come farmaci, chirurgia, tecnologia riproduttiva assistita, o anche naturalmente.
  • Secondo altre ricerche, circa due terzi di tutte le coppie che cercano il trattamento per i problemi di fertilità sono in grado di avere un bambino alla fine.

Hanno maggiori probabilità di sperimentare l'infertilità gli uomini o le donne?

Si tratta di una soluzione uniforme, nonostante i persistenti malintesi sul fatto che l'infertilità è un "problema della donna". Circa un terzo dei casi sono dovuti a problemi di salute delle donne, un altro terzo sono dovuti a problemi di salute degli uomini, e il resto del tempo, è o un mix di entrambe le condizioni dei partner o cause sconosciute.

Infertilità femminile: fatti, rischi, trattamenti

Che cosa causa l'infertilità nelle donne?

Fare un bambino è un processo complesso, condizionato da quattro passaggi cruciali:

  1. Una donna e un uomo che producono ciascuno uova e sperma
  2. Tuba di falloppio sani che permettono agli spermatozoi di arrivare facilmente all'uovo
  3. Capacità dello sperma di fecondare l'uovo una volta raggiunto
  4. Capacità di un uovo fecondato di attaccarsi all'utero e continuare a svilupparsi normalmente

L' infertilità può risultare quando c'è un ostacolo in uno o più di questi passaggi. Poiché la concezione è così complicata, ci sono una serie di fattori che possono portare all'infertilità nelle donne:

Il danneggiamento del tubo di Falloppio è la causa primaria di sterilità nelle donne, che accade in circa 30% dei casi. Se sui tubi ci sono cicatrici o sono bloccate, lo sperma può avere difficoltà a raggiungere l'uovo, o il vostro uovo fecondato potrebbe non essere in grado di viaggiare in modo sicuro verso l'utero per sviluppare in un bambino sano. Avere i cicli molto dolorosi o dolore pelvico sono segni comuni di danni al tubo di falloppio.

Le tuba di Falloppio possono bloccarsi o danneggiarsi in qualche modo. Spesso, è da un'infezione chiamata malattia infiammatoria pelvica, che di solito si manifesta con le malattie sessualmente trasmissibili come la clamidia e la gonorrea quando non vengono curate (sono facilmente curabili con antibiotici).

Un'altra causa è l'endometriosi, una condizione in cui il tessuto che normalmente copre l'utero inizia a crescere dove non dovrebbe - come nelle tuba di Falloppio, ovaie, o altri organi vicini. Se questo tessuto blocca le aperture nelle ovaie o nelle tuba di Falloppio, può impedire il rilascio o la fecondazione di un uovo.

Nei casi più rari, il danno alle tuba di Dalloppio può essere dovuto ad una gravidanza ectopica preliminare (dove gli impianti di uova fecondate sono al di fuori dell'utero). Le gravidanze ectopiche sono molto pericolose per le mamme, perché hanno bisogno di essere interrotte il più presto possibile, non si concludono in nascite vive.

I problemi di ovulazione si verificano circa il 20% del tempo. Se non ovulate normalmente, allora non state rilasciando uova sane per lo sperma da fertilizzare. I principali sintomi dei blocchi di ovulazione sono cicli irregolari o mancanti.

I problemi di ovulazione sono solitamente dovuti a squilibri ormonali. Gli ormoni sessuali femminili LH, FSH ed estrogeno sono quelli necessari per produrre un uovo ogni ciclo mestruale - se sono rilasciati al momento sbagliato o in quantità sbagliata, può sbalzare l'ovulazione. Pesare troppo o troppo poco può anche rovinare i vostri ormoni e ostacolare l'ovulazione.

Fino al 10 % di tutte le donne sperimentano una condizione chiamata sindrome policistica ovarica (PCOS), dove uno squilibrio ormonale innesca il corpo a produrre testosterone in eccesso, che può anche ostacolare l'ovulazione. Le donne con PCOS possono essere sovrappeso e avere peli in eccesso sul viso e il corpo o acne, oltre a cicli irregolari o mancanti.

I problemi con l'utero si verificano circa il 20 % del tempo. Se il vostro uovo non si può attaccare normalmente al muro dell'utero, non può continuare a svilupparsi in un feto sano. Un dolore addominale inferiore inspiegabile o gonfiore può essere un segno di problemi uterini che possono influenzare la fertilità. Ciò può essere dovuto a fibroidi o polipi, che sono la crescita benigna dei tessuti dalla parete dell'utero; a volte possono influenzare la fertilità a seconda delle loro dimensioni e posizioni. Anche il tessuto cicatriziale nell'utero da infezione, aborto spontaneo o aborto può giocare un ruolo.

Le cause rimanenti di sterilità nelle donne possono includere le malattie del sistema immunitario, malattie renali e diabete, menopausa precoce, cancro e trattamento per esso (come la chemioterapia e le radiazioni), o l'assunzione di alcuni farmaci (alcuni farmaci che trattano la pressione sanguigna, depressione, o asma, per esempio, possono influenzare la fertilità).

Cosa aumenta il mio rischio di infertilità?

Più di ogni altra cosa, l'età ha il maggiore impatto sulla vostra capacità di rimanere incinta. Indipendentemente da quanto sana o in forma sei, la qualità delle uova e la vostra capacità di ovulare normalmente diminuisce nel tempo.

Per esempio, meno del 10% di coppie ventenni hanno problemi di fertilità, ma quasi il 30% di quelli nei loro anni 40, e più del 50% di quelli più anziani di 45 anni, secondo la American Society for Reproductive Medicine. Naturalmente, le donne con più di 40 anni rimangono spesso incinte, ma può richiedere più tempo o richiedere l'aiuto di uno specialista della fertilità.Infertilità femminile: fatti, rischi, trattamenti

Anche se non è possibile controllare la propria età, i seguenti fattori aumentano anche il rischio di infertilità. Fare un cambiamento di stile di vita può aumentare la vostra capacità di concepire - e la vostra salute in tutti gli effetti.

Sigarette da fumo. I volumi di ricerca hanno dimostrato che fumare sigarette può interferire con l' ovulazione e danneggiare le uova, rendendole più inclini a difetti genetici che possono portare ad aborti spontanei. Uno studio recente ha rilevato che le coppie che fumano si impiegano più di sei mesi per rimanere incinte rispetto alle coppie che non fumano.

Eccessivo apporto di alcol e caffeina. Secondo le ricerche più recenti su queste aree alquanto controverse, un cocktail occasionale o una tazza di caffè al giorno non aumenta il rischio di sterilità. Mentre il bere pesante è sicuramente dannoso per il concepimento e la gravidanza, la maggior parte degli studi ben progettati non hanno trovato alcuna prova solida che bere moderato (diciamo, un bicchiere di vino al giorno) ha un impatto sulla vostra capacità di rimanere incinta. Le prove sulla caffeina è troppo confusionale, anche se la maggior parte delle ricerche mostrano che bere meno di due tazze di caffè al giorno non influenzerà la vostra fertilità o una gravidanza sana.
Se stai attivamente cercando di rimanere incinta, evita l'alcol (la maggior parte delle donne non sa che si aspetta nei primi stadi della gravidanza, quindi è meglio giocare in modo sicuro comunque) e limita l'assunzione di caffeina.

Essere significativamente sovrappeso o sottopeso. Le donne con un indice di massa corporea (IMI) inferiore a 20 o superiore a 27 hanno meno probabilità di concepire rispetto alle donne con IMC che rientrano in tale intervallo. Il motivo principale: pesare troppo poco (da eccessivo esercizio fisico o non perché non si mangia abbastanza) o troppo può gettare gli ormoni fuori equilibrio e interferire con l'ovulazione.

Malattie sessualmente trasmissibili. Le STD come la clamidia e la gonorrea (entrambi facilmente trattabili con antibiotici) possono portare a infezioni pelviche che interferiscono con il concepimento.

Stress estremo. Mentre ottenere massaggi regolari o praticare yoga è improbabile che acceleri la concezione, alcune ricerche dimostrano che lo stress estremo può influenzare indirettamente la fertilità. I grandi cambiamenti di vita - come una morte in famiglia, perdita di lavoro, ecc - possono causare alterazioni ormonali che rendono l'ovulazione meno regolare. E se sei completamente bruciato o ansioso per tutto il tempo, probabilmente avrai meno probabilità di essere nell'umore per il baby making.

Quando dovrei vedere un medico per la sterilità?

Questa risposta dipende dalla vostra età e da certe condizioni di salute note. Le seguenti linee guida offrono alcune regole generali, ma naturalmente non può fare male sollevare qualsiasi preoccupazione con il medico in qualsiasi momento.

Donne sotto i 35 anni che da più di un anno non riescono a rimanere incinte. Se dopo qualche mese di prove stai ancora vedendo il segno negativo sul test, potresti darti più tempo prima di chiamare un medico. Per le donne che trascorrono gran parte della loro vita giovanile-adulta cercando di non rimanere incinte, può sorprendere quanto sia difficile concepire.

In ogni mese, le probabilità di fare un bambino sono piccole - solo circa il 20% durante l'età di 20 e 30 - che è per questo che a volte ci vogliono molti mesi per concepire per le coppie sane.

Donne 35 anni e più anziane che cercano di concepire da oltre 6 mesi.

Donne di qualsiasi età con i seguenti sintomi:

  • Cicli mestruali irregolari (un segno che non può essere ovulato normalmente)
  • Cicli mestruali molto dolorosi (un segno che si può avere la malattia infiammatoria pelvica, un'infezione delle tuba di Falloppio, o endometriosi, che si verifica quando il rivestimento uterino cresce al di fuori dell' utero, come le tuba di Falloppio, rendendo difficile per le uova di diventare fecondati o fare la loro strada verso l'utero)
  • Una storia di sindrome policistica ovarica (squilibrio ormonale in cui il vostro corpo fa troppi ormoni maschili, che ostacola l'ovulazione)
  • Una storia di aborto spontaneo

Ho bisogno di uno specialista della fertilità?

Se sei preoccupata per il tempo che stai prendendo per rimanere incinta, il vostro primo passo può essere il vostro ginecologo o medico di famiglia. Lui o lei può eseguire test di base per determinare se si sta ovulando normalmente o ci sono delle difficoltà con le tuba di Falloppio, ovaie o utero. Mentre il medico di famiglia potrebbe essere in grado di prescrivere farmaci che permettono di iniziare l'ovulazione con un salto di qualità o eseguire procedure ambulatoriali per trattare i fibromi o l'endometriosi, ad esempio, sarà necessario consultare uno specialista per procedure più complesse.

Infertilità femminile: fatti, rischi, trattamenti

 

Uno specialista della fertilità - ufficialmente chiamato endocrinologo riproduttivo o RE - è un ginecologo che ha avuto un ulteriore numero di anni di formazione. Dopo aver completato questi sette anni di formazione, i medici si sottopongono a una serie di esami scritti e orali.

Le donne di età pari o superiore a 35 anni, o che sanno di avere condizioni di salute che possono influire sulla fertilità, possono scegliere di aggirare i propri medici di base e andare direttamente da un RE.

Come posso trovare uno specialista della fertilità?

Iniziate chiedendo al vostro ginecologo o ai vostri familiari o amici.

Durante la prima telefonata o visita, chiedete al medico o al personale dell'ufficio informazioni sui costi, la copertura assicurativa e i piani di pagamento; i tipi di test che utilizzerà; gli orari, la disponibilità per i pazienti e la disponibilità per parlare a lungo con voi della vostra situazione. I test e il trattamento dell'infertilità richiedono un grande impegno da parte vostra e del vostro medico, e vorrete essere sicuri di aver scelto qualcuno con cui siete a vostro agio e a cui affidare con importanti decisioni emotive e finanziarie.

Fate attenzione a non scegliere uno specialista solo sulla base della statistica. Naturalmente i tassi di successo elevati sono importanti, ma alcune cliniche possono avere punteggi più alti rispetto ad altre perché sono più selettive nei confronti dei pazienti che assumono. E ovviamente, cliniche più grandi con più medici e pazienti si tradurranno in un numero maggiore di bambini rispetto alle cliniche più piccole.

Come si verifica la sterilità?

Poiché ci sono molte cause potenziali di infertilità nelle donne e negli uomini, possono essere necessari un certo numero di test per capire cosa sta succedendo, e il processo può richiedere molti mesi. Ecco una breve panoramica dei tipi di test o procedure che si possono sperimentare:

  • Controllo dell'ovulazione: La prima cosa che cercherà di capire il vostro medico sarà se state ovulando normalmente. È possibile avviare questo processo a casa utilizzando un kit di ovulazione predittivo o misurando la temperatura corporea basale ogni mattina, ma l'unico vero modo per sapere che si sta ovulando è attraverso una combinazione di esami del sangue (per controllare i livelli ormonali) e un ecografia delle ovaie (questo permette al medico di vedere se un uovo è stato rilasciato o meno).
  • Isterosalpingogramma (HSG): una radiografia che guarda l'utero e le tuba di Falloppio; può rivelare problemi come i fibroidi o i polipi nell'utero, che possono impedire ad un uovo fecondato di attaccarsi alla parete uterina, o il blocco delle tuba di Falloppio, che può influenzare l'ovulazione o la fecondazione.
  • Laparoscopia: chirurgia ambulatoriale eseguita in anestesia generale; il medico di famiglia usa un piccolo strumento per esaminare le ovaie, le tuba di Falloppio e l'utero per l'endometriosi o le cicatrici pelviche. A volte, il medico può essere in grado di rimuovere le cisti dalle ovaie o dal tessuto cicatriziale durante questa procedura.
  • Isteroscopia: procedura ambulatoriale eseguita in anestesia generale; il ginecologo usa strumenti per esaminare l'utero e possibilmente rimuovere fibroidi, polipi o tessuto cicatriziale.
  • Test di riserva ovarica: una serie di test che misurano il numero e la salute delle vostre uova; aiuta il vostro medico a determinare se siete un buon candidato per i farmaci di fertilità.

Come viene trattata la sterilità?

Il modo in cui sei trattata per l'infertilità dipende dai risultati del test (una donna che soffre di problemi di ovulazione potrebbe essere trattata in modo diverso da una con i fibroidi, per esempio), dalla tua età, da quanto tempo hai provato e da molte decisioni personali, compresi i pro e i contro finanziari.

Come panoramica generale, le donne sono tipicamente trattate per l' infertilità in uno dei seguenti modi, o spesso, attraverso una combinazione di diversi:

  • Farmaci che innescano l'ovulazione: Presi oralmente o iniettati, i farmaci per la fertilità forniscono ormoni diversi che aiutano a stimolare l'ovulazione. Molti di questi farmaci aumentano il rischio di rimanere incinta con dei gemelli.
  • Chirurgia: Il blocco delle tuba di Falloppio, i fibroidi o altri problemi dell'utero possono essere trattati attraverso diversi interventi chirurgici o procedure.
  • Inseminazione intrauterina: Conosciuto anche come IUI o inseminazione artificiale, lo sperma viene inserito direttamente nell'utero con una siringa.
  • Tecnologia riproduttiva assistita: Questo include diversi metodi dove le uova sono fecondate con lo sperma in un laboratorio e poi rimesse nel vostro corpo in modo da svilupparsi in un feto. Questo processo aumenta il rischio di rimanere incinta con dei gemelli.
Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here