Ricostruzione delle unghie, che cosa è?

La ricostruzione delle unghie è una procedura che si utilizza in podologia. Si prende in considerazione quando si deve creare una nuova unghia o l’unghia presente è scheggiata. Vediamo in che cosa consiste questa procedura.

0
2

Quando una persona è senza una unghia o ha un’unghia scheggiata, si può prendere in considerazione un trattamento di ricostruzione delle unghie. Il processo di ricostruzione delle unghie prevede l’applicazione di strati di uno speciale gel, su cui si concentrano dei raggi UV necessari ad indurire il gel e farlo diventare la nuova unghia.

Il gel utilizzato nella ricostruzione delle unghie è diverso da quello che è utilizzato per creare le unghie acriliche. È bene fare questa distinzione, prima di tutto.

Inoltre, c'è da sapere che:

Chi potrebbe beneficiare della ricostruzione delle unghie?

Sono molte le persone che possono beneficiare del trattamento di ricostruzione delle unghie. Le situazioni più comuni che possono portare a questa situazione sono:

  • micosi delle unghie;
  • rottura delle unghie;
  • psoriasi delle unghie;
  • crescita anomala delle unghie.

La ricostruzione delle unghie può essere applicata solo dopo la rimozione dell’unghia intera. Prima della rimozione dell’unghia, non è possibile applicare il materiale che andrà a formare il nuovo strato per una serie di motivi. Che sono:

  • la presenza degli oli naturali della pelle;
  • la presenza della vecchia unghia.

Quando si è proceduto a rimuovere ogni rimasuglio dell’unghia, grazie a una colla ipoallergenica per unghie si può fissare la nuova unghia al letto ungueale per un periodo di tempo più prolungato.

Come si svolge la ricostruzione delle unghie?

Il procedimento per chi è interessato ad apprendere come fare la ricostruzione unghie si compone di una serie di passaggi. Che possono essere riassunti con:

1° passo: l’unghia come prima cosa viene trattata dal podologo, rimuovendo l’eccedente e riducendo lo spessore se necessario. La superficie dell’unghia viene limata per creare una superficie ruvida.

2° passo: il secondo passo è quello di pulire l’unghia, rimuovendo nel migliore dei modi gli oli presenti sotto la unghia e disinfettando la zona trattata.

3° passo: al termine della pulizia, si può procedere all’applicazione di un prodotto apposito per la disidratazione dell’unghia. Questo procedimento aiuta la resina a legarsi nel migliore dei modi alla superficie dell’unghia.

4° passo: completata la procedura di preparazione dell’unghia, si può procedere all’applicazione del liquido che andrà a creare la nuova unghia. Il gel viene applicato a strati e grazie ai raggi UV si può indurire il gel strato dopo strato.

5° passo: una volta che l’unghia è formata e si è raggiunto lo spessore adeguato, si può modellare e levigare a piacimento.

Quali sono i vantaggi nella ricostruzione delle unghie

Quando una persona si sottopone alla ricostruzione delle unghie, può beneficiare di una serie di vantaggi. Che possono essere riassunti in:

  • l’unghia ricostruita ha un aspetto più naturale e in salute;
  • si può migliorare la propria fiducia in se stessi;
  • la nuova unghia è la base ideale per chi vuole decorare con smalti la superficie dell’unghia;
  • la resina permette all’unghia di crescere in maniera sana e senza problemi.

Come è facile comprendere, il trattamento di ricostruzione delle unghie è un trattamento a cui tutte le persone si possono sottoporre. Avere delle unghie in salute e di bell’aspetto, possono aiutare le persone a migliorare la propria autostima e quindi facilitare i rapporti con le altre persone.

Ti consiglio:

Rispondi