Caduta capelli in gravidanza: cause e rimedi

0
2

Potreste aver sentito dire che i capelli diventano spessi e lucenti durante la gravidanza. Questo può essere vero per alcune donne, grazie agli alti livelli di estrogeni ormonali, che rallentano la caduta dei capelli.

Altre future mamme, tuttavia, sperimentano il diradamento o la caduta dei capelli durante la gravidanza o nei mesi immediatamente successivi alla nascita.

Anche se è da tenere d'occhio, la perdita di capelli è normale e può essere causata da cose come gli ormoni, stress sul corpo, o condizioni mediche che accompagnano la gravidanza.

Cosa causa la caduta dei capelli durante la gravidanza?

Sia gli uomini che le donne perdono in media da 50 a 100 capelli al giorno. Durante la gravidanza, l'aumento dei livelli di estrogeni rallenta il ciclo naturale di caduta del follicolo pilifero. Come risultato, alcune donne possono effettivamente perdere meno capelli durante la gravidanza. Ma non è sempre così.

Spostamento ormonale

Alcune donne possono subire diradamento e caduta dei capelli a causa di stress o shock. Questa condizione è chiamata telogen effluvium, e colpisce un piccolo numero di donne durante la gravidanza.

Il primo trimestre può stressare il corpo mentre l'equilibrio ormonale si sposta drasticamente per sostenere il bambino in crescita. Lo stress può mettere più dei peli sulla testa, 30 per cento o più, nella fase di telogen o "riposo" del ciclo di vita dei capelli. Così, invece di perdere in media 100 capelli al giorno, si possono perdere 300 capelli al giorno.

La perdita di capelli a causa di cambiamenti ormonali può non accadere subito. Invece, possono essere necessari dai due ai quattro mesi per notare un diradamento. Questa condizione non dura generalmente più di sei mesi e non comporta una perdita permanente dei capelli.

Problemi di salute

Allo stesso modo, problemi di salute possono sorgere durante la gravidanza, portando al telogen effluvium. Lo spargimento può essere abbastanza drammatico, soprattutto se è legato ad uno squilibrio continuo negli ormoni o nelle vitamine essenziali.

Problemi tiroidei

I disturbi tiroidei, come l'ipertiroidismo (troppo ormone tiroideo) o l'ipotiroidismo (troppo poco ormone tiroideo), possono essere difficili da individuare durante la gravidanza.

Delle due condizioni, l'ipotiroidismo è più comune, colpendo circa 2 o 3 su 100 donne in gravidanza. La perdita di capelli è un sintomo, insieme a crampi muscolari, costipazione ed esaurimento. Circa 1 donna su 20 può anche avere problemi tiroidei (tiroidismo post-partum) dopo la nascita del bambino. In tutti i casi, i problemi tiroidei sono tipicamente diagnosticati con un esame del sangue.

Carenza di ferro

La carenza di ferro si verifica quando non si hanno abbastanza globuli rossi per fornire ossigeno a diversi tessuti del corpo. Può causare l'assottigliamento dei capelli insieme ad altri sintomi, come stanchezza, battito cardiaco irregolare, mancanza di respiro da sforzo e mal di testa.

Le donne incinte sono ad un elevato rischio di sviluppare un'anemia da carenza di ferro, soprattutto se le loro gravidanze sono distanziate l'una dall'altra, sono incinte di multipli, o hanno una grave malattia mattutina. Questa condizione può anche essere diagnosticata con un esame del sangue.

Mentre la perdita di capelli con queste condizioni non è permanente, i capelli non possono tornare al loro normale spessore fino a quando i livelli ormonali o vitaminici non sono tornati alle gamme normali.

Perdita di capelli dopo il parto

Molte donne vedono la caduta dei capelli nel giro di pochi mesi dal parto, generalmente con un picco intorno ai quattro mesi dopo il parto. Questa non è vera perdita di capelli, ma piuttosto "eccessiva caduta dei capelli" causata da una caduta dell'ormone estrogeno.

Anche in questo caso, questo tipo di perdita di capelli è considerato telogen effluvium. Mentre può essere abbastanza stridente vedere 300 o più capelli che spargono ogni giorno, di solito si risolve da solo senza trattamento.

Altre cause

È importante notare che la perdita di capelli con il telogen effluvium è tipicamente un diradamento uniforme. Se si notano macchie o calvizie più drammatiche, ci possono essere altri problemi in gioco. Ci sono anche condizioni genetiche e autoimmuni che causano la caduta dei capelli, che tu sia incinta o meno.

  • L'alopecia androgena (calvizie femminile) è causata da una fase di crescita ridotta dei follicoli piliferi e da un tempo più lungo tra la caduta dei capelli e la nuova crescita.
  • L'alopecia areata causa la perdita di capelli a chiazze sul cuoio capelluto e su altre parti del corpo. Si può verificare la perdita di capelli e la ricrescita che è imprevedibile o ciclico. Non esiste una cura per questo tipo di perdita di capelli, ma alcuni trattamenti possono aiutare a fermare la perdita e ricrescita dei capelli.

E' possibile essere incinta e avere una di queste condizioni allo stesso tempo.

Trauma

La tua perdita di capelli potrebbe non avere nulla a che fare con la gravidanza o con le condizioni genetiche. Se recentemente avete avuto i vostri capelli in acconciature strette, avete avuto certi trattamenti di bellezza, o trattato i vostri capelli approssimativamente, potete avere che cosa è chiamato alopecia della trazione.

L'infiammazione dei follicoli piliferi può portare alla caduta e alla perdita di capelli. In alcuni casi, i follicoli possono cicatrizzare, portando alla caduta permanente dei capelli.

Trattamento per la perdita di capelli legata alla gravidanza

La perdita di capelli durante e dopo la gravidanza può non richiedere un trattamento speciale. Generalmente si risolve da sola nel tempo.

I medici a volte prescrivono minoxidil (Rogaine) se la crescita dei capelli non ritorna ai livelli precedenti, ma questo farmaco non è considerato sicuro per l'uso durante la gravidanza.

Nel caso di condizioni come l'ipotiroidismo o l'anemia da carenza di ferro, lavorare con il proprio medico per trovare farmaci o integratori vitaminici che riportino i livelli normali dovrebbe aiutare ad iniziare il ciclo di ricrescita con il tempo.

La maggior parte dei trattamenti per altre condizioni come l'alopecia androgena (per esempio Foltina Plus) spesso non sono raccomandati anche durante la gravidanza. Il medico può suggerire di provare il trattamento laser a basso livello (LLLT), che utilizza onde di luce rossa per stimolare la crescita dei capelli, invece di farmaci.

E dopo il parto?

Alcuni farmaci sono sicuri durante l'allattamento e altri no. Il Rogaine, per esempio, non è considerato sicuro se allattate al seno. E' qualcosa che si potrebbe iniziare una volta che hai finito l'allattamento.

La vostra risorsa migliore è il vostro medico per aiutarvi a valutare i pro e i contro delle diverse opzioni di trattamento.

Prevenzione della perdita di capelli legata alla gravidanza

Si può o non può essere in grado di fare qualcosa per prevenire la caduta dei capelli o la caduta dei capelli durante la gravidanza. Tutto dipende dalla causa della caduta dei capelli.

Prova a:

  • Mangiare seguendo una dieta sana ed equilibrata. Concentrarsi su come ottenere abbastanza proteine, ferro e altre importanti sostanze nutritive. Potete anche chiedere al vostro medico la migliore vitamina prenatale per voi, sia da banco o su prescrizione medica.
  • Chiedere al vostro medico se i farmaci o integratori che state assumendo possono contribuire alla perdita di capelli.
  • Evitare trecce strette, panini, code di cavallo e altre acconciature che possono tirare i capelli. Mentre ci sei, resistere a torcere, tirare o strofinare i capelli.
  • Lavare i capelli delicatamente e utilizza un pettine a denti larghi per evitare di tirare i capelli troppo forte mentre si districano.
  • Lasciare riposare i capelli senza trattamenti duri come l'uso di rulli caldi, arricciacapelli, o olio caldo e trattamenti permanenti.
  • Parlare con il medico. A volte la radice della vostra perdita di capelli non può essere facilmente determinata con un esame fisico. Mentre la maggior parte dei casi di perdita di capelli durante la gravidanza sono temporanei, ci sono altre situazioni che possono richiedere un trattamento per aumentare i livelli di vitamine o per regolare i livelli ormonali.

Se avete già perso i capelli, prendete in considerazione la possibilità di provare shampoo volumizzanti e balsami. Le formule pesanti possono appesantire i capelli. E quando condizionate, concentratevi sulle punte dei vostri capelli invece che sul cuoio capelluto per una maggiore portanza.

Ci sono anche alcuni stili di taglio, come il bob corto, che possono aiutare i capelli a sembrare più pieni mentre ricrescono.

Cosa aspettarsi

La perdita di capelli durante la gravidanza - anche se non particolarmente comune - è normale, specialmente se legata a cambiamenti ormonali o a determinate condizioni di salute. La crescita dei capelli dovrebbe riprendere con il tempo o con il trattamento della causa di fondo.

La caduta dei capelli dopo la gravidanza raggiunge picchi intorno ai quattro mesi dopo il parto. La buona notizia è che è probabile che riprendiate la vostra crescita normale entro sei-nove mesi - al primo compleanno del vostro piccolo.

Se la vostra perdita di capelli continua o se notate altri sintomi, prendete in considerazione di contattare il vostro medico per vedere se c'è un'altra possibile causa di perdita di capelli, come l'alopecia areata o l'alopecia androgena.

Ti consiglio:

Rispondi